Giorgia Lolli

Giorgia Lolli (1996) è una danzatrice e autrice di Reggio Emilia, al momento impegnata negli studi magistrali in Coreografia alla Theater Academy di Helsinki. Laureata nel 2018 in Danza Contemporanea presso Zürich University of the Arts, si sposta in Israele, completando la sua formazione con Batsheva e Kibbutz Contemporary Dance Company. Come interprete ha danzato in creazioni di Bianca Hisse e Laura Cemin (Aerowaves 2023), Monster Chetwynd (Art Basel 2021) Emanuel Gat, Rami Be’er, Dor Mamalia, Yotam Peled, Skopje Dance Theater, Elio Gervasi, E.sperimenti Dance Company.

Intrecciando ricerca drammaturgico-coreografica e processi di comunità, dal 2020 collabora stabilmente con le danzatrici Vittoria Caneva e Sophie Claire Annen e il sound designer Sebastian Kurtén. Il suo lavoro autoriale attraversa diverse piattaforme, tra cui Anghiari Dance Hub, Vetrina della Giovane Danza d’Autore, Direction Under 30 (Teatro Sociale di Gualtieri) e azioni di residenza Boarding Pass a Kaunas, Cracovia, Buenos Aires e Tunisi. Dal 2022 è insegnante Dance Well – Movement research for Parkinson’s all’interno del progetto europeo coordinato da Operaestate, collaborando con i teachers di Reggio Emilia e Triennale Milano.

Nell 2023 è selezionata per Nuovo Forno del Pane Outdoor Edition, progetto curato dal MAMbo – Museo di Arte Moderna di Bologna, con una ricerca sulla pubblicazione Feminist City: Claiming Space in a Man-Made World di Leslie Kern. Con Eat me, sviluppato durante la residenza, vince DNAppunti Coreografici.