IL PORTICO INFINITO 

Progetto finanziato dall’Unione europea – Fondi Strutturali e di Investimento Europei, nell’ambito della risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19 e del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 REACT EU – “La città che danza” Bo7.1.1G.5.

Ciclo di laboratori di danza gratuiti aperti a tuttə  cittadinə e alle comunità, senza limiti di età e provenienza.

Saranno attivati due percorsi:

BALLO 62

Il percorso si rivolge a tuttə coloro che desiderano fare esperienza del linguaggio del corpo come pratica di benessere e reciprocità.

Prevede un target eterogeneo, non ci sono limiti di età e non è richiesta alcuna preparazione.

Una attenzione particolare è rivolta al welfare e al coinvolgimento di fasce di cittadinə più fragilə attraverso contatti preliminari con alcuni mediatori e mediatrici; dietro suggerimento dei mediatori e delle mediatrici, a seconda della peculiarità del target, e delle diverse esigenze logistiche, saranno attivati incontri singoli o in piccoli gruppi con i/le potenzialə partecipantə.

SUMMER’S DANCE

Il percorso si rivolge principalmente a giovani, giovanissimi ed adolescenti con la volontà di coinvolgere, nell’ambito di questa tipologia di target, le persone più fragili.

*

CALENDARIO ATTIVITÀ 

ottobre/dicembre 2022

incontri preliminari con mediatori e incontri con i gruppi target individuati

1 dicembre 2022: Università di Bologna – presentazione del progetto allə studentə di Antropologia della danza (docente Cristiana Natali) del Corso dì Laurea Magistrale in Antropologia culturale ed etnologia

gennaio/maggio 2023:

inizio del percorso di scambio e inter-soggettivazione dei linguaggi corporei, archivio dei gesti, pratiche espressive individuali e corali, dialoghi e momenti di riflessione comune

Ballo 62 / Calendario laboratori condotti da Simona Bertozzi e altri collaboratori (assistente e danzatori professionisti):

> 29 gennaio 2023 – ore 10-12 – Muvet, Via Baruzzi 1/2 A, Bologna

> 14, 21, 28 Febbraio + 7 marzo 2023 – ore 10-11.30 – Spazio Donna, Via Libia 21, Bologna

> 17 febbraio 2023 – ore 16-17 – Antoniano, via Guinizelli 3, Bologna

> 18 marzo 2023 – ore 14-16 – AlmaDanza, Bologna

> 17-21 aprile 2023 – prove coreografiche – Das, Bologna

 > 18-20 maggio 2023 – prove coreografiche – AlmaDanza, Bologna

> 30-31 maggio 2023 – prove coreografiche – Ateliersì, Bologna

> 13-14 giugno 2023 – prove performance – Portico della Certosa, Piazza della Pace, Bologna

> 15 giugno 2023 – performance @ Festival Internazionale dei Portici – Portico della Certosa, Piazza della Pace, Bologna [ aperta a tuttə ]

Info e prenotazioni (obbligatorie): mail ballo62portici@gmail.com  | WhatsApp 380 1412398

.

Summer’s Dance/ Calendario laboratori condotti da Fabrizio Favale e n. 5 docenti, di cui 4 danzatori professionisti e 1 coach (Anna Albertarelli) per il sostegno alle fasce fragili:

> 18, 19, 20 gennaio 2023 – prove coreografiche – Sementerie Artistiche, Crevalcore

> 24, 25, 26 febbraio 2023 – Summer Dance laboratorio 1 – Ateliersi, via San Vitale 69, Bologna

> 31 marzo, 1, 2 aprile 2023 – Summer Dance laboratorio 2 – luogo in via di definizione

> 28, 29, 30 aprile 2023 – Summer Dance Laboratorio 3 – Piazza Lucio Dalla, Bologna

> 17, 18, 19, 20 maggio 2023 – Summer Dance Prove performance finale  – Piazza Lucio Dalla, Bologna

> 26 maggio 2023 – Summer Dance Prove Performance – Portico del Servi, Piazzetta dei Servi, Bologna

> 27 o 28 maggio 2023 – Summer Dance Performance / Preview Festival – Portico dei Servi, Piazzetta dei Servi, Bologna

La durata dei laboratori è di circa 2 ore al giorno, in orario pomeridiano dalle ore 17 alle ore 19.

Info e prenotazioni (obbligatorie): mail summers.dance23@gmail.com.

maggio – giugno 2023:

Ballo 62 / Summer’s Dance: Prova generale con anteprima aperta al pubblico e con sessione di lavoro in spazi all’aperto (data da definire)

Apertura al pubblico in una delle giornate del Festival Internazionale dei Portici (date da definire)

giugno – settembre 2023:

Realizzazione dell’Archivio digitale e messa in rete dei materiali di documentazione.

Report degli studenti di Antropologia della Danza

Laboratorio di riflessioni e feedback con i cittadini e le cittadine che hanno preso parte al percorso di pratiche e performance

1 mostra multimediale itinerante con la restituzione pubblica dei materiali di documentazione presso spazi pubblici e di comunità coinvolti nel progetto.