Credits

by
Alice Bariselli, Lucia Guarino, Aristide Rontini
with
Alice Bariselli, Lucia Guarino, Aristide Rontini
project
Nexus / Aristide Rontini

NEXUS FACTORY

Nexus Factory è una vetrina di danza contemporanea che promuove la creatività di giovani talenti in Emilia Romagna, una serata di promozione del patrimonio immateriale coreutico tesa al confronto fra giovani autori. Il “nesso” è la condivisione della ricerca personale, evidenziando la bellezza comune che scaturisce dalle diversità e l’urgenza di raccontare il corpo. Nexus Factory è composta da tre spettacoli di danza: Becoming Animal di Alice Bariselli, Retiro di Lucia Guarino, It Moves Me di Aristide Rontini. Questo prodotto artistico, nato dalla sinergia di tre diversi soggetti, rappresenterà un format ben definito che debutterà a Budrio nel Maggio 2018.

DATA: 23 Maggio 2018

LUOGO: Teatro Consorziale di Budrio

 

 

DANZA LIBERA TUTTI!

“DANZA LIBERA TUTTI!” è un progetto di danza che afferma il diritto di tutti a danzare e di esprimersi con il corpo.

“DANZA LIBERA TUTTI!” fa incontrare le persone alla danza, alle pratiche corporee del teatro e all’arte visiva.

“DANZA LIBERA TUTTI!” offre la possibilità di creare con il corpo e relazionarsi con gli altri.

“DANZA LIBERA TUTTI!” è un’esperienza che rafforza il senso di comunità.

L’evento “Danza Libera Tutti”  prevede tre weekend di laboratori. Durante ogni weekend un artista è invitato a condurre un laboratorio di danza o di teatro su un’opera di arte visiva contenuta nel Museo Civico del San Domenico di Imola. I laboratori sono intergenerazionali ovvero aperti a tutti, (bambini dai 7 anni, ragazzi e adulti), e inclusivi ovvero adottano un approccio che permette la piena partecipazione all’attività da parte di persone disabili. L’ultimo incontro avverrà durante la settimana Europea della Cultura, dove verrà presentato un esito performativo del percorso laboratoriale.

DATA:7 Ottobre 2018 dalle ore 15,30 alle ore 18,30

LUOGO: Museo Civico del San Domenico di Imola

| Copyright 2018 All Rights Reserved | Studio Massimo Paganini |