LUCIA GUARINO

Dopo gli studi di danza classica (presso la Scuola Maila Filena di Foligno, IMAGOLAB di Firenze, OMA di Firenze), approfondisce la sua formazione nella danza contemporanea tra l’Italia, il Belgio, la Spagna e l’Argentina con coreografi come Marina Giovannini, Cristina Rizzo, Virgilio Sieni , David Zambrano, Peter Jasko, Wim Vandekeybus, , Marten Spangberg, Maria Donata D’Urso, Willy Dorner, Contact Gonzo, Yaniv Abraham, Keren Rosenberg , Marco Mazzoni , MK , Fabrizio Favale , Claudia Castellucci , Kat Valastur , Myriam Gourfink. Partecipa inoltre a tre progetti di formazione sulla coreografia “DanceMovesCities” 2013, “KLM” 2015 , “Volcano#3”.

Come interprete lavora con Semi Cattivi Compagnia ne “Il suono del distacco”, Romeo Castellucci alla realizzazione di “The Four Season Restaurant”, Lisbeth Gruwez per la creazione di “AH-AH”, Anna Marocco in “FUCSIA” , Camilla Monga in “Canon per Tonos”, Daniele Ninnarello “Il corpo Intuitivo” , Virgilio Sieni “Sull’improvvisazione” ( esito finale di una masterclass ) e con Compagnia Simona Bertozzi / Nexus in “Oratori-ae”, “Animali Senza Favola” e “Prometeo – Astronomia” . Come coreografa partecipa a: PrivatFlat#6 e #7, Sinfonie per Appartamenti, PerformatiAltri2013, OPERARI Galleria Cinica, La Biennale di Venezia 2014 (come aiuto coreografa di Simona Bertozzi nel progetto Vita Nova), DanceMovesCIties2014, TerniFestival2014, Movin’up2014, PerformingSantaCaterina2015, PerformatiAltri2015, Terni Festival 2015, “TeatrumBotanicumEmergingTalents 2016” PAV Torino, Young Jazz Festival 2016, PF2017 TeatroLiberoPalermo, BEFESTIVAL’17 Birmigham .

| Copyright 2018 All Rights Reserved | Studio Massimo Paganini |